Sindaci in offerta

“Il Mestre, candidato sindaco alle elezioni amministrative di Eraclea nel 2016, [ha] sollecitato e quindi accettato la promessa di Donadio Luciano (dirigente dell’associazione mafiosa […]) di procurare voti […] ed in cambio dell’erogazione di utilità consistenti, tra l’altro, nell’approvazione di istanze amministrative di società e persone facenti capo al sodalizio mafioso […]”. Con queste quattro … Continua a leggere Sindaci in offerta

Dal nero al grigio. Lo sfruttamento nei campi

In fondo in fondo troviamo i gironi infernali del lavoro nero e del crudo sfruttamento, senza orpelli e infingimenti. Come è capitato agli 11 giovani bengalesi che, nelle campagne di Sant'Anna a Chioggia, per 10-15 euro al giorno, a fronte di 10-11 ore di lavoro, raccoglievano radicchio senza uno straccio di contratto. Vivevano in roulotte … Continua a leggere Dal nero al grigio. Lo sfruttamento nei campi

Onda palace: un affare di famiglia

E’ un affare di famiglia. Si staglia nitida l’ombra del pluripregiudicato Francesco Manzo anche nell'ultimo atto della storia dell’onda Palace, l’incompiuto grattacielo che svetta in zona industriale, a ridosso della tangenziale. La recente richiesta di cambio di destinazione d’uso, accolto dalla giunta padovana il 4 dicembre dell’anno scorso, è stato promosso da un familiare di … Continua a leggere Onda palace: un affare di famiglia

Multari: una famiglia di successo

La bassa veronese e vicentina conserva ancora ampi spazi aperti, mentre i paesi sembrano pulviscoli di case perse tra la pianura.  Così è Zimella, meno di cinquemila abitanti, in bilico tra la provincia di Vicenza e di Verona dove i Multari sono approdati negli anni ’80 da Cutro in provincia di Crotone. Tre fratelli, Carmine, … Continua a leggere Multari: una famiglia di successo

La filiera globale dello sfruttamento

Un unica filiera che li accompagna dalla partenza all'arrivo e "organizza" l'inserimento nel mondo del lavoro. Vere e proprie società di servizi che gestiscono il percorso migratorio, con il passaggio della frontiera, per poi prendersi una fetta del salario per l'"intermediazione" con l'azienda agricola per cui lavori. Si tratta di organizzazioni che da una parte … Continua a leggere La filiera globale dello sfruttamento

Dal nord al sud e viceversa

Dal sud al nord, ma anche viceversa. Non c'è solo il rafforzarsi degli interessi imprenditoriali delle mafie nei territori del centro nord, ma anche la proiezione delle attività delle imprese venete al sud avvalendosi dei buoni uffici delle cosche locali. Come quello che sarebbe accaduto all’impresa Elimediterranea s.p.a. di Vicenza, amministrata da Giuseppe e Luigi … Continua a leggere Dal nord al sud e viceversa

Uomini e caporali tra il Veneto e la Toscana (e la Calabria)

Chimingheriu Gherghe muore per un infarto nella casa di caccia della tenuta Frescobaldi in Toscana durante la raccolta delle olive il 7 novembre dello scorso anno. E da allora cominciano i guai per Gaetano Pasetto, 48 anni di San Bonifacio nel veronese. Pasetto viene arrestato nel settembre di quest'anno assieme a Neculai Dudau residente a … Continua a leggere Uomini e caporali tra il Veneto e la Toscana (e la Calabria)

Borghesia in nero

Un attico nelle piazze, nel centro del centro di Padova, fa gola a molti. Certo faceva gola ad Alberto Vazzoler, dentista e finanziere, residente a Montecarlo, ma con appartamento di lusso con affaccio sul Palazzo della Ragione, arrestato nel maggio di quest'anno con l'accusa di essere a capo di una associazione a delinquere transnazionale specializzata … Continua a leggere Borghesia in nero

Scarface nel trevigiano

C'è anche una società di Castelfranco veneto tra le otto confiscate ieri grazie al decreto dei magistrati catanesi nei confronti del patrimonio attribuito al clan mafioso dei Mazzei, detti i “Carcagnusi”. Al centro del provvedimento William Alfonso Cerbo, 36 anni, considerato un imprenditore vicino al clan catanese di Cosa nostra, e ai domiciliari dal 2014. … Continua a leggere Scarface nel trevigiano

Le pulizie della camorra

La Corte dei conti di Venezia, la Direzione regionale dell'agenzia delle entrate, la Camera di Commercio di Vicenza, la Commissione tributaria provinciale di Treviso e di Vicenza, l'Università Cà Foscari: questi sono alcuni dei soggetti pubblici dove importanti ditte in odor di camorra hanno avuto in appalto il servizio di pulizia. La sveglia l'ha data … Continua a leggere Le pulizie della camorra