Tram a Padova e l’inchiesta sulle mafie nei binari

C'è un risvolto tutto padovano nella maxi inchiesta sull'associazione a delinquere che legherebbe i big dei lavori ferroviari e gruppi di 'ndrangheta. L'Euroferroviaria e lo stesso gruppo Salcef a cui appartiene, sono tra le ditte che farebbero parte del cartello e che avrebbero ricevuto consistenti servigi illegali dalle società della 'ndrangheta, ma sono pure subentrate, … Continua a leggere Tram a Padova e l’inchiesta sulle mafie nei binari

Accordi criminali tra i binari

Un cartello composto dalle più importanti ditte di manutenzione e armamento ferroviario del Bel Paese in combutta con gruppi di 'ndrangheta attivi tra il Veneto, la Lombardia e il Crotonese. Questo il quadro che esce dalla più importante inchiesta degli ultimi anni sui rapporti tra mafie e imprenditoria a livello nazionale. Alle 41 persone indagate … Continua a leggere Accordi criminali tra i binari

Politica e ‘ndrangheta a Verona

“Decidevamo noi chi doveva fare il sindaco a Verona”. Nel giro dei gruppi e delle famiglie criminali veronesi il ritornello è questo. Un (bel) po' di millanteria e un po' la dimostrazione che in certi ambienti con la politica ci si fa i conti. E viceversa. Ed ora che l'amministrazione a Verona è cambiata ci … Continua a leggere Politica e ‘ndrangheta a Verona

Non solo mafie. L’ultimo rapporto della Dia sul Veneto

Non solo mafia: i fallimenti pilotati, le truffe fiscali, la corruzione in genere, così come il traffico illecito dei rifiuti, non sono un patrimonio esclusivo delle mafie, anzi. Per la prima volta la relazione semestrale della Direzione investigativa antimafia nel capitolo dedicato al Veneto prende in esame tutta una serie di episodi di criminalità economica … Continua a leggere Non solo mafie. L’ultimo rapporto della Dia sul Veneto

Monitorare il gran ballo delle Olimpiadi

È un controcanto salutare la manifestazione di Libera in Cadore per la Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Al centro della manifestazione, come ha ricordato il responsabile bellunese di Libera, Piermario Fop, l'attenzione e la vigilanza nei confronti dei grandi interessi che ruotano attorno alle Olimpiadi del 2026. E … Continua a leggere Monitorare il gran ballo delle Olimpiadi

Tram: l’Ance critica, è massimo ribasso

“Perché non hanno partecipato ditte padovane alla gara per il Sir 3? Semplice, perché le nostre ditte non puntano a gare sottocosto”. E' toccato ad Alessandro Gerotto, presidente dell'associazione costruttori edili padovani dare voce ai malumori serpeggianti da quando, il 4 marzo scorso, è stata annunciata la cordata dei vincitori l'appalto per l'aggiudicazione dei lavori … Continua a leggere Tram: l’Ance critica, è massimo ribasso

Coimpo: ora il processo per corruzione

Corruzione: questa l'ipotesi per cui sono stati rinviati a giudizio dal giudice per le indagini preliminari Raffaele Belvederi del Tribunale di Rovigo, il padovano Pagnin e il rodigino Mauro Luise. Entrambi dominus della Coimpo - l' impianto di trattamento di fanghi protagonista della più grave tragedia legata al traffico e alla gestione criminale dei rifiuti … Continua a leggere Coimpo: ora il processo per corruzione

L’affare dei binari

La liason tra Grandi Costruzioni Ferroviarie (GCF) e il mondo delle imprese controllate in diverso modo da soggetti vicini alla 'ndrangheta nasce in Veneto. Edoardo Rossi, il patron delle Grandi Costruzioni Ferroviarie (GCF) - una delle più grandi imprese di manutenzione ferroviarie italiane - consolida i suoi rapporti con quel mondo grazie al partnership avviata … Continua a leggere L’affare dei binari

Interdittiva all’Adige Costruzioni

Risulta “esposta a rischi di condizionamento da parte della criminalità organizzata per collegamenti con gruppi di matrice ‘ndranghetista operanti in provincia ed in altre aree del nord e del sud Italia” secondo le analisi condotte dal gruppo interforze della Prefettura di Verona città dove l'Adige Costruzioni srl ha sede. Alcuni mezzi dell'impresa salita ieri agli … Continua a leggere Interdittiva all’Adige Costruzioni

L’imprenditoria dal fiato corto un ambiente ideale per gli usurai

Dall'oscura matassa degli affari in Veneto dei fratelli Bolognino e del loro entourage emergono nuovi fili. L'oscura matassa sono i diversi affari e servizi che il gruppo intrecciava con pezzi dell'imprenditoria veneta. Il solido argomento per realizzare gli affari erano i soldi da ripulire provenienti dalla miriade dei business della cosca di riferimento, Grande Aracri, … Continua a leggere L’imprenditoria dal fiato corto un ambiente ideale per gli usurai