Sfruttamento lavorativo, criminalità organizzata e attività di contrasto in Veneto

Il ruolo della criminalità organizzata nello sfruttamento lavorativo in agricoltura ha fatto nitidamente capolino in un solo caso negli ultimi anni: quello della cooperativa veronese New Labor gestita di fatto da Gaetano Pasetto assieme al commercialista crotonese Leonardo Villirillo, personaggio che a sua volta compare tra le carte dell'inchiesta Aemilia sulla 'ndrangheta cutrese nel nord Italia, … Continua a leggere Sfruttamento lavorativo, criminalità organizzata e attività di contrasto in Veneto

La filiera globale dello sfruttamento

Un unica filiera che li accompagna dalla partenza all'arrivo e "organizza" l'inserimento nel mondo del lavoro. Vere e proprie società di servizi che gestiscono il percorso migratorio, con il passaggio della frontiera, per poi prendersi una fetta del salario per l'"intermediazione" con l'azienda agricola per cui lavori. Si tratta di organizzazioni che da una parte … Continua a leggere La filiera globale dello sfruttamento

Evocare l’onnipotenza delle mafie non serve al cambiamento, ma alla conservazione

Lo scrivo piatto piatto (poi ci ragioniamo): tra i dieci problemi più gravi che affliggono l'agricoltura, la mafia non c'è. Eppure oggi, in gran spolvero, Coldiretti organizza a Padova un convegno dal titolo: "Agromafie a Nordest" con Giancarlo Caselli che, tra le altre cose, è anche presidente del comitato scientifico dell'Osservatorio Agromafie di Coldiretti. Nell'occasione … Continua a leggere Evocare l’onnipotenza delle mafie non serve al cambiamento, ma alla conservazione