Pre.mo GIANNI BELLONI

Coordinatore dell’ «Osservatorio ambiente e legalità di Venezia»

Caro Belloni,

quanti, in vario modo, hanno collaborato con questo Osservatorio hanno  sempre apprezzato le attività svolte  dall’ «Osservatorio ambiente e legalità di Venezia», soprattutto in materia di infiltrazioni mafiose nel territorio della regione.

A me personalmente, non poche notizie fornite dal Suo Osservatorio sono state utili anche nell’esperienza fatta in seno alla ‘Commissione parlamentare antimafia’ in qualità di consulente per le regioni del Centronord.

Mi auguro pertanto che il Suo Osservatorio possa proseguire l’utile lavoro di analisi e di informazione sui temi della difesa dell’ambiente e delle manifestazioni del fenomeno mafioso in Veneto.

In tal senso è più che opportuno ricordare e far ricordare ai nostri interlocutori istituzionali che la conoscenza crea coscienza e che nella gente solo la presa di coscienza può fare scattare la molla di quell’impegno civico che diventa partecipazione democratica collettiva e quindi contributo alla risoluzione di problemi di interesse generale.

Con viva cordialità

Prof. Enzo Guidotto